Info Generali

L’ORARIO DI ENTRATA E DI USCITA

L’orario settimanale di apertura  del Nido è compreso tra le ore 7,30 e le ore 16°°.

E’ previsto per le famiglie che ne fanno richiesta, e previa certificazione del datore di lavoro o autocertificazione, un prolungamento di orario: tempo prolungato entro e non oltre le 17,30

 

L’ORARIO DEL PERSONALE EDUCATIVO

L’orario di lavoro del personale educativo è determinato dal contratto di lavoro degli enti locali. Vengono previste ore di lavoro frontale con i bambini ed ore per le attività connesse all’organizzazione, alla programmazione ed autoaggiornamento. Il personale non è sempre presente contemporaneamente, in quanto il suo orario è diverso da quello di apertura.

L’AMBIENTAMENTO AL NIDO

Nel rispetto della personalità del bambino e per consentire al genitore di conoscere la realtà del nido, è bene che l’ambientamento avvenga senza fretta.

Si suggerisce una modalità verificata negli anni e di seguito riportata.

“prima settimana”

Mercoledì
Conoscenza dell’ambiente, presenza del bambino con il genitore dalle ore 10 alle ore 11

Giovedì
Come il giorno precedente

Venerdì
Come il giorno precedente

“seconda settimana”

Lunedì
Dalle ore 10 alle ore 11,30 presenza del bambino con il genitore, compreso il pranzo

Martedì
Come il giorno precedente

Mercoledì*
Dalle ore 9,30 alle ore 11,30 presenza del bambino. Il genitore si ferma fino alle ore 10,00 e ritorna alle 11,00 per seguire il pranzo

Giovedì*
Come il giorno precedente

Venerdì*
Presenza del bambino dalle ore 9,30 alle ore 11,30. Il genitore si ferma fino alle ore 10,00. Il pranzo è seguito dall’educatrice.

“terza settimana

Lunedì*
Dalle ore 9,30 alle ore 15,30 presenza del bambino. Il genitore lascia il nido alle 10,30. Ritorna alle 15 per seguire la merenda.

Martedì*
Come il giorno precedente

*dalle ore 10,00 , durante il momento del distacco, i genitori si incontrano con il Responsabile del Servizio per un   momento di  conversazione a più voci  seguito da coffee-break.

 

IL VESTIARIO

È consigliato un abbigliamento che consenta il massimo di libertà e di movimento e che nel contempo, risulti pratico per permettere al bambino di sperimentare alcune semplici operazioni di vestitura. E’ vietato mettere ai bambini, braccialetti, orecchini, catenine perché, oltre ad essere oggetti pericolosi, il personale non si assume nessuna responsabilità in caso di smarrimento.

Corredo richiesto: n. 2 magliette intime  n. 2 paia mutandine  n. 2 paia di calzini  n.  2 tutina (non sono necessari pannolini, salviettine ed altro  non specificato), altre eventuali necessità verranno esplicitate dalle educatrici.

 

IL COMITATO DI GESTIONE

Il nido è un servizio educativo nel quale è prevista la gestione sociale, cioè la partecipazione attiva del personale, dei genitori e delle forze politiche, alla scelta ed al funzionamento del servizio stesso, L’organismo che garantisce la gestione sociale del nido è il Comitato di Gestione formato da rappresentanti dei genitori, degli operatori, delle organizzazioni sindacali, e dell’Amministrazione Comunale.

LA RETTA

Descrizione dei canali di pagamento

 

Attraverso il sistema pagoPA” in seguito all’avviso  di pagamento della retta del nido che vi perverrà mezzo e-mail o cartaceo mezzo posta ordinaria,  potrete effettuare il pagamento con le seguenti modalità:

  • · sul sito web di Poste Italiane (www.poste.it), previa registrazione, accedendo all’apposita sezione PAGO PA e scegliendo tra gli strumenti disponibili: carta di credito o debito o prepagata, oppure  bonifico bancario o  bollettino postale nel caso si disponga di un conto corrente postale; presso Banche, Poste e altri Prestatori di Servizio di Pagamento aderenti all’iniziativa. Per poter effettuare il pagamento occorre sempre indicare il codice IUV presente sull’avviso di pagamento.

 

  • · presso le Banche, Poste e altri prestatori di servizio di pagamento aderenti all’iniziativa tramite i canali da questi messi a disposizione (come ad esempio: home banking, ATM, APP da smartphone, sportello, ecc). Per poter effettuare il pagamento occorre utilizzare il Codice Avviso di Pagamento (IUV) oppure il QR Code o i Codici a Barre, presenti sulla stampa del bollettino PA.”
  • presso gli esercenti convenzionati con SisalPay e Lottomatica.

L’elenco dei punti abilitati a ricevere pagamenti tramite PagoPA è disponibile alla pagina :

http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/pagamenti-elettronici/psp-aderenti-elenco

Rimanendo a disposizione al seguente numero telefonico 0363/986003 per eventuali e/o ulteriori delucidazione o presso l’Ufficio Servizi Finanziari aperto dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.